Gentili genitori,
                   nel ringraziarvi per la fiducia riposta nel nostro Istituto, devo tuttavia chiarire che le limitate possibilità di capienza delle nostre aule ci costringono ad applicare i criteri di accettazione delle domande di iscrizione, giunte in numero doppio rispetto alle possibilità di accoglimento.
Tali criteri – elaborati dal Collegio dei Docenti e approvati dal nostro Consiglio di Istituto – sono stati pubblicati con tempestività sul portale della scuola, dove potete facilmente consultarli. Inoltre – a maggior trasparenza – li avevamo acclusi al modulo di iscrizione perché fossero evidenti da subito.
Quindi ora non ci resta che applicarli.

Le motivazioni per cui molte richieste sono state respinte stanno tutte nel consiglio orientativo espresso dalla scuola di provenienza dei vostri figli e nei voti da loro conseguiti e registrati in pagella. Null’altro.
Dispiace molto anche a noi di non poter accontentare tutti e tutte. E’ la prima volta che accade nella storia del nostro Istituto, ma non possiamo agire diversamente, dati i vincoli strutturali e le esigenze di incolumità e di sicurezza di tutti. Pertanto vi invitiamo, per il bene dei ragazzi e delle ragazze, a indicare la seconda scelta, come da noi richiesto.  

Comprendiamo il vostro disagio e il dispiacere, ma inviare email, chiedere appuntamenti o, addirittura, minacciare il personale ed essere aggressivi e scortesi non risolve nulla. Anzi, allontana la possibilità di soddisfare i desideri dei vostri figli.
Certa della vostra cortesia, auspico che la comprensione e la collaborazione già mostrata dai più possa essere condivisa da tutti.

La Dirigente Scolastica
prof.ssa Maria Vittoria Amantea