Corsico, Sabato 4 maggio 2019.
Nell’Aula Magna del CSO i ragazzi delle classi di informatica e grafica dell’IIS Falcone-Righi di Corsico hanno presentato “SHOAH. Un libro, una memoria”, che è il risultato di un lavoro di quest’anno scolastico e che ha concretamente prodotto una testimonianza sul genocidio degli ebrei durante la Seconda Guerra Mondiale.

I ragazzi che si diplomeranno in questo 2019 hanno voluto raccogliere l’eredità lasciata loro dagli studenti dell’ITIS A.Righi, che negli anni ’90 hanno formato le loro coscienze di cittadini tra le mura della stessa scuola e che in quegli anni realizzarono, con i mezzi che allora era possibile utilizzare, un libro sulla memoria.

Lavorare su qualcosa scritto da altri e a distanza di tanto tempo non è un’impresa facile: si rischia di sentirsi lontani da certe espressioni, di non comprendere alcune scelte, di non essere coinvolti, di creare un prodotto senza anima.
Eppure i nostri studenti sono riusciti nell’impresa e nel farlo si sono sentiti vicini a chi prima di loro aveva voluto raccontare la triste storia della Shoah.
Non è stato facile ma l’obiettivo voluto dai docenti che li hanno guidati è stato raggiunto; così, dopo 25 anni, il libro è ora di nuovo vivo e palpitante di nuove emozioni.

Subito disponibile in formato ebook, scaricabile liberamente dalla piattaforma Rakuten kobo, il libro potrà essere presto acquistato anche in formato cartaceo.
Per questa ragione è stata lanciata una campagna di finanziamento per la stampa del libro, attraverso una piattaforma di crowdfunding che speriamo consentirà entro il mese di giugno 2019 di raccogliere la cifra necessaria.
Vi chiediamo perciò di condividere l’entusiasmo dei nostri ragazzi diffondendo il più possibile la loro richiesta di finanziamento, ricordando le parole di Goti Bauer: “Chi ascolta un testimone diventa a sua volta testimone”.

SHOAH. Un libro, una memoria